Tag

, , ,

The ArtFusion Experiment è un movimento globale nato all’interno del mondo tattoo basato sull’espressione artistica collaborativa. Questo movimento è stato acclamato da autorevoli fonti d’informazione quali la CNN e The Travel Channel, oltre che dalla stampa specializzata di tutto il mondo.

Il progetto ha infatti suscitato entusiastiche risposte e attirato un’enorme attenzione a livello planetario e sta ora organizzando eventi di grande rilievo a Berlino, Milano, Tokyo, Londra, New York, San Francisco, Boston e Toronto.

The ArtFusion Experiment ha avuto origine nel 2000, al Tattoo the Earth Festival, presieduto da Paul Booth. Il progetto ha poi conseguito un enorme successo in arene più vaste anche durante il Tattoo the Earth Tour nel 2002, che ha fatto tappa alla Allstate Arena di Chicago, IL e all’Oakland Coliseum, CA.

Gli artisti partecipanti hanno eseguito le loro creazioni pittoriche collettive per migliaia di spettatori di tutti gli Stati Uniti.

Artisti che lavorano assieme: questa è la base dell’ArtFusion Experiment. Questo dispositivo didattico ed espositivo basato sulla collaborazione artistica è un concentrato delle doti di artisti di tutto il mondo che si riuniscono nello spazio creativo di ArtFusion per raffinare il loro talento.

Condividere idee e tecniche pur rimanendo aperti alla critica costruttiva sono le componenti che fanno dell’ArtFusion Experiment un successo universale. Le doti artistiche collettive degli artisti che partecipano ad esso si fondono per produrre dei risultati di arte collaborativa audacemente innovativi e tecnicamente superbi. Il suo processo è assolutamente unico: solo la fusione degli stili può definire e completare un’opera.

Ciascuna collaborazione è una continua trasformazione dell’arte che si evolve di fronte all’artista. Vedere una composizione ArtFusion che alla fine parla, nella sua compiuta autonomia, per molti artisti tattoo di talento, è capire perché questa forma artistica è tanto ricercata in tutto il mondo.

Le ArtFusion Performances sono eventi pubblici organizzati allo scopo di accrescere la consapevolezza delle doti artistiche di quanti operano nel mondo tattoo. Offrono al grande pubblico l’opportunità di un confronto illuminante con la natura dell’arte tattoo.

ART FUSION A GENOVA:

Otto pittori ( Fenice Parodi, Sabrina Garreffa, Nicola Soriani, Nada Graffigna, Augusto Casarino, Maurizio Vassallo, Daniela Vercelli. L’ottava ce lo deve confermare) dipingono in tempo reale, con dei tempi stabiliti, un soggetto deciso dagli organizzatori e comunicato all’ultimo minuto, davanti a un pubblico.

Ogni 15 minuti li fermiamo, invitandoli a scalare di un posto, cosicché ognuno si trova ad intervenire sul dipinto di chi lo ha preceduto, con l’evidente sforzo di dominare il proprio ego senza rinunciare alla propria Essenza.

Il risultato? Il primo esperimento ArtFusion, da noi organizzato il 9 aprile scorso è stato un successo di pubblico, che non si è perso una sola mossa, e ad ogni quarto d’ora chiedeva di fotografare l’opera, per seguirne la naturale evoluzione.

Annunci